Google Translate
 
CATEGORIE
INFO
ARTICOLI

Guida alla scelta di un armadio per l'esterno

Postato da thepatriot 03/07/2019 0 Commenti Consigli e Guide,

 

- L'utilità di un armadio da esterno

 

Sia che si viva in una casa con giardino, che in un appartamento con balcone o terrazzo annessi, l'utilità di un armadio da posizionare negli ambienti esterni è innegabile, nonostante spesso venga sottovalutato e non sia ovviamente tra i primi complementi di arredo che si è soliti acquistare. In realtà l'armadio da esterno è molto comodo e pratico, perchè rappresenta il posto ideale dove riporre quegli oggetti che non hanno una vera e propria collocazione, tutti gli strumenti per la pulizia (dalla scopa al secchio per lavare i pavimenti, fino alle mollette per stendere i panni ad asciugare) ma anche gli attrezzi e accessori per il fai da te, per il giardinaggio, per la bicicletta, la moto, l'auto e, in generale, tutti quegli oggetti usati per attività manuali che quindi non sono perfettamente puliti o che non si vogliono tenere in bella vista. Gli armadi da esterni si differenziano da quelli per interni innanzitutto per il materiale con il quale sono realizzati, in quanto devono essere in grado di resistere ai fenomeni atmosferici, agli sbalzi di temperatura e all'umidità.

 

 

- Tanti modelli per molteplici utilizzi

 

In commercio esistono tantissime tipologie di armadi pensati per gli spazi esterni in grado di soddisfare tutte le esigenze. Questi sono realizzati in differenti materiali, modelli, stili e dimensioni. In generale, gli armadi da esterno possono essere classificati in alcune categorie:
- armadi contenitori, solitamente piuttosto spaziosi e pertanto usati per collocarci dentro comodamente qualsiasi tipologia di oggetto, anche i più ingombranti, come per esempio la scorta di casse d'acqua e di bibite.
- Armadi con mensole, molto versatili perchè i ripiani consentono di utilizzarli per svariati scopi. Per esempio, sono perfetti per essere utilizzati come scarpiera, oppure per riporre oggetti come la cassetta degli attrezzi e altri accessori per il giardinaggio e il fai da te.
- Armadi portascope, appositamente studiati per collocarci gli strumenti per la pulizia o, nel caso dei modelli più ampi e a due ante, anche per gli attrezzi da giardinaggio.
- Armadi per coprire la caldaia, utilissimi per migliorarne l'efficienza energetica perchè la caldaia sottoposta a basse temperature necessita di più gas per riscaldare l'acqua, il che comporta anche una spesa maggiore in bolletta.
Chi dispone di un'area, che si tratti di giardino o terrazzo, dove si mangia all'aperto, può anche usare un armadio da esterno per riporre le tovagliette, i piatti e tutto quello che può essere utile tenere a portata di mano. In questo caso può essere una buona idea scegliere un modello che si abbini bene anche al resto degli arredi del giardino.

 

 

- I materiali per gli armadi da esterno

 

Tra i materiali che vengono maggiormente usati per la produzione degli armadi da esterno, i più utilizzati e apprezzati sono quelli metallici, come l'alluminio o l'acciaio, che garantiscono un ottimo rapporto qualità-prezzo, durano a lungo e sono molto versatili. Gli armadi da esterno metallici sono molto resistenti, soprattutto quelli realizzati in acciaio zincato a caldo e laminato a freddo, in quanto non patiscono l'esposizione a raggi solari, sbalzi di temperatura e intemperie. Inoltre, non marciscono e non si rovinano nemmeno sotto la neve. Questi materiali resistono bene anche all'usura meccanica e ai graffi, quindi sono perfetti da collocare su balconi e terrazzi, ma anche in giardini e garage. A differenza di materiali come il legno, i mobili realizzati in metallo non necessitano di una costante manutenzione, se non eventualmente una verniciatura periodica per prevenire la ruggine se sono collocati in spazi esterni dove sono sottoposti a umidità e pioggia. Gli armadi in metallo sono anche semplicissimi da montare e sono molto leggeri, quindi si possono spostare facilmente. Inoltre, nonostante questi complementi di arredo siano realizzati in metallo, sono molto apprezzabili anche da un punto di vista estetico, in quanto non sono più quelle austere strutture di una volta: oggi, infatti, vengono realizzati in diverse tonalità e fantasie, tra cui anche l'effetto legno, in modo da poter soddisfare tutti i gusti ed essere abbinabili a qualsiasi tipologia di ambiente e di arredo. Molto spesso, infatti, questi tipi di armadi metallici vengono anche utilizzati negli ambienti interni della casa, rappresentando un ottimo modo per riorganizzare il ripostiglio o per tenere in ordine il corridoio. Anche il legno è un materiale resistente, da sempre utilizzato nell'arredamento perchè è sinonimo di qualità e durabilità. Tuttavia, perchè il legno sia adatto a un utilizzo outdoor è fondamentale che venga periodicamente trattato con apposite vernici perchè è facilmente deteriorabile dagli agenti atmosferici. L'umidità, infatti, è il nemico numero uno del legno perchè lo fa deformare e marcire, mentre la luce del Sole tende a farlo scolorire. Inoltre, questo materiale è soggetto anche all'attacco di parassiti che possono rovinare irrimediabilmente il mobile. Anche per prevenire questo problema è fondamentale dipingere spesso il legno con olii o vernici impermeabilizzanti. Un ulteriore soluzione d'arredamento è rappresentata dalla plastica, un materiale resistente e leggero, dai costi contenuti e che non richiede manutenzione. Tuttavia, la plastica, oltre a essere meno gradevole da un punto di vista estetico, è anche piuttosto esile rispetto ad altri materiali e può rovinarsi se esposto direttamente a temperature troppo alte.

 

 

- Armadi porta scope a una o a due ante

 

La scelta del mobile deve, ovviamente, essere presa a seconda delle proprie esigenze, in base a quanto spazio si dispone e di quanto se ne necessita all'interno dell'armadio. Gli armadi da esterno più utilizzati sono quelli sviluppati in verticale, in quanto sono più versatili e adatti a diverse tipologie di utilizzo. Questi armadi possono essere a una oppure a due ante, mentre la loro struttura interna varia a seconda del modello di armadio scelto, per esempio se si tratta di un mobile a ripiani oppure un porta scope. Gli armadi realizzati come portascopa al loro interno hanno un vano alto per riporre, appunto, la scopa e il bastone per lavare i pavimenti. A fianco il resto dello spazio è suddiviso da mensole dove si possono collocare tutti i prodotti per la pulizia, le spugne, gli stracci e, nella parte inferiore, il secchio. Un altro utilizzo per questi armadi porta scope è quello di essere impiegati come ripostiglio degli attrezzi per il giardinaggio, soprattutto se il mobile è di dimensioni abbastanza grandi. Adottando questa soluzione, nel vano alto possono essere alloggiate le pale e il rastrello, mentre forbici, semi, fertilizzanti e tutti gli altri prodotti trovano posto sui ripiani.

Lascia un commento