Google Translate
 
CATEGORIE
INFO
ARTICOLI

Armadio spogliatoio

Postato da thepatriot 27/08/2019 0 Commenti Consigli e Guide,

 

 

Clicca qui per vedere i nostri armadi spogliatoio

 

 

 

Arredare uno spogliatoio
 

Lo spogliatoio è una sala fondamentale non solo di palestre o campi sportivi ma anche di diverse aziende che permettono ai propri operai di cambiarsi in loco prima e dopo il turno di lavoro. Talvolta anche in casa si necessita di un armadio

spogliatoio dove riporre vestiti e attrezzi che vengono dedicati a determinate attività, come il giardinaggio, e che non si vuole portare all’interno dell’abitazione per paura di sporcare.

 

 

Come si crea una zona spogliatoio?

 

Per creare uno spogliatoio bisogna prima di tutto trovare un’area dedicata, possibilmente con accesso a bagni o quanto meno un lavandino. Se si sta pensando di organizzare una stanza in una palestra, centro sportivo o campo, i servizi igienici

devono essere inclusi. Lo spogliatoio deve disporre di un buon impianto di aerazione e climatizzazione così che le persone possano cambiarsi in un ambiente salubre e con una temperatura confortevole. Quindi si dovrà scegliere un

arredamento consono. Panchine o sedia per sedersi e poggiare gli oggetti, locker con lucchetto dove riporre gli oggetti in sicurezza, specchi, ganci, cestini per la raccolta differenziata.



 

 

Armadio spogliatoio: quale scegliere?
 

Chi ripone i propri oggetti in uno spogliatoio desidera che essi siano al sicuro così da poter svolgere in tutta tranquillità le proprie attività. Una caratteristica fondamentale degli armadi spogliatoio deve essere quindi la possibilità di chiudere con un

lucchetto o con una combinazione l’anta dove vengono riposti i beni.
 

Fondamentale è anche valutare la grandezza dell’armadio, quanti se ne desidera inserire nella stessa stanza? Quanto è alto il soffitto? Vi sono armadi spogliatoio più bassi e con una singola anta che permettono di ricoprire l’intera parete

semplicemente combinandoli, ovvero poggiandoli uno di fianco all’altro e posizionandone un altro modello sopra sino a raggiungere l’altezza massima del muro. Da tener presente che devono anche essere comodi da raggiungere per organizzare le

cose all’interno senza gettarvele alla rinfusa.
 

Alcuni locker sono dotati di griglia di aerazione che favorisce il ricambio d’aria all’interno dell’armadietto anche quando è chiuso. Queste aperture servono ad evitare la formazione di cattivi odori senza intaccare la sicurezza.
 

Proprio in fatto di sicurezza, sarebbe ideale fissare gli armadi alla parete in modo tale da evitare accidentali cadute in avanti del mobile stesso che potrebbe causare danni ad altri oggetti o a persone.
 

Posizionare un armadio spogliatoio, soprattutto se di grandi dimensioni, va fatto sempre stando attenti al fattore sicurezza, meglio quindi farsi aiutare da qualcuno competente. Attenzione alla delicatezza del pavimento, se necessario optare per un

armadio con piedini di gomma che non rovinano la pavimentazione durante gli spostamenti.
 

 

 

Come ordinare oggetti e vestiti nell’armadio spogliatoio
 

Ovviamente dipende da come è strutturato internamente un armadio, ma se si considera un locker che dispone di tre sezioni, una alta, una intermedia con gancio ed una più bassa lo si potrà organizzare come segue. Partendo dall’alto, qui si

andranno a riporre gli oggetti grandi ed ingombranti ma non particolarmente pesanti. Questo spazio è ideale per la borsa vuota, sia quella sportiva che da lavoro. Nel frattempo si possono poggiare gli indumenti puliti su una panchina o su una

sedia a disposizione. Una volta messa via la borsa nello scompartimento superiore si può passare a quello centrale. La presenza di uno o più ganci è ideale per appendere giacche e cappotti durante il periodo invernale, ma anche maglie o

pantaloni che non si ha tempo o voglia di ripiegare. Alla base dello scompartimento si possono invece mettere i capi piegati ed ordinati. Infine lo scompartimento di fondo, dove mettere le cose più sporche e da indossare per ultime, ovvero le

scarpe. Poggiandole nello scompartimento di fondo si eviterà che l’eventuale sporco sulla suola vada a macchiare il vestiario.



 

Armadio sporco pulito
 

Degno di nota è questa tipologia di armadio. Organizzato internamente per permettere di tenere separati gli indumenti puliti da quelli sporchi senza troppa fatica. Grazie alla presenza di una sola anta cambiarsi e riporre gli oggetti in modo

ordinato è molto facile. Ideale per chi utilizza sempre lo stesso armadio spogliatoio e può lasciare all'interno gli oggetti.

 

 

 

Clicca qui per vedere i nostri armadi spogliatoio

 

 

 

Lascia un commento