Google Translate
 
INFO
ARTICOLI

Armadi su misura

Postato da thepatriot 27/08/2019 0 Commenti Consigli e Guide,

 

Armadi su misura

 

Generalmente considerati soltanto come complementi d'arredo molto costosi, gli armadi su misura in realtà rappresentano la soluzione ideale sia per sfruttare al meglio tutto lo spazio disponibile, sia per ottimizzare l'arredamento, adattandolo in maniera precisa e funzionale alle proprie esigenze.


Scegliendo di acquistare un armadio su misura è possibile selezionare con cura la tipologia di materiale costitutivo, puntando su quello che risponde meglio alle necessità del momento.

I mobili prodotti in serie vengono realizzati con materie che di solito non garantiscono elevati standard qualitativi, per mantenere i costi entro un range non troppo elevato.

Uno degli aspetti che bisogna valutare prima di decidere se comprare un armadio già pronto oppure uno su misura è analizzare il rapporto qualità/prezzo, che, per poter offrire una certa garanzia, non deve essere troppo basso.

Nell'arredamento della casa, un armadio su misura offre l'opportunità di personalizzarlo completamente, magari ricavando una parte a giorno formata da ripiani, utilissimi per riporre cesti oppure contenitori che attualmente stanno riscuotendo un successo sempre maggiore.

Molti interior designer, infatti, si orientano verso armadi su misura multifunzionali, che spesso abbinano tradizionali zone contenitive con cassetti e ante ad altre parti aperte, a volte con piani d'appoggio adibiti a scrivanie.

Nell'arredamento di una camera da letto di piccole dimensioni, può risultare vantaggioso progettare un armadio contenente il letto, che può essere fisso oppure rientrante nella struttura di base.

Nelle mansarde lo spazio normalmente è limitato soprattutto in altezza e questo fattore può condizionare in maniera decisiva l'arredamento; una soluzione ideale è quella di un armadio su misura, in grado di adattarsi a spazi difficilmente arredabili con soluzioni tradizionali.

Alcuni corridoi presentano rientranze che possono essere utilizzate per allestire pratici armadi guardaroba in grado di sfruttare nicchie in muratura, perché montati direttamente a parete; anche se non molto ampi, questi complementi d'arredo si rivelano preziosi.

Quando il taglio irregolare dei muri oppure le irregolarità del soffitto contribuiscono a limitare gli spazi utilizzabili per l'arredamento, diventa indispensabile ricorrere a un armadio su misura anche in cucina.

Nelle cucine moderne non è inusuale allestire un contenitore armadio, che deve avere dimensioni non troppo ampie ma nello stesso tempo garantire una zona per riporre oggettistica non gradevole esteticamente (come scope, spazzoloni, stracci e altro).

Negli ambienti open-space spesso lo spazio non manca, ma la struttura perimetrale della stanza può essere irregolare; anche in questo caso diventa essenziale la possibilità di adattarvi l'arredamento, e in particolare dei contenitori, come appunto gli armadi.

In qualsiasi stanza è quindi possibile allestire un armadio su misura, facendo in modo che possa offrire ottime prestazioni funzionali ed un'estetica accattivante.
Un armadio di questo genere può essere realizzato anche come pratico elemento divisorio in locali di grandi dimensioni.

Progettando un armadio su misura si gode del notevole vantaggio di poter organizzare al meglio anche gli spazi interni, tenendo conto delle esigenze personali e del budget disponibile.

Un presupposto indispensabile da mettere in pratica prima di scegliere i materiali e le dimensioni dell'armadio su misura consiste nel prendere le misure in maniera precisa.

Bisogna innanzitutto misurare il perimetro della stanza in più punti poiché i muri non sono sempre "a piombo" e possono presentare irregolarità strutturali che condizionano le dimensioni dello spazio disponibile.

È inoltre necessario valutare con precisione la localizzazione di caloriferi, di porte, finestre e anche di interruttori e prese di corrente, per evitare che l'armadio si sovrapponga ad esse.

Per quanto riguarda l'apertura delle ante, è consigliabile valutare attentamente lo spazio da lasciare libero per evitare spiacevoli inconvenienti.

Rispetto alle misurazioni rilevate bisogna infine lasciare qualche centimetro di tolleranza (da un minimo di 2 a un massimo di 5), per garantire un montaggio a regola d'arte, che solitamente viene realizzato nell'ambiente dove andrà sistemato l'armadio.

 

 

Lascia un commento